Teorie Motivazionali ed Apprendimento

Teorie Motivazionali ed Apprendimento

Teorie Motivazionali e Apprendimento

Performance e le due leve del manager

L’output di un manager è l’output dell’organizzazione che gestisce, cioè quindi quello delle sue persone / suo team (cit. Andy Grove, ex CEO Intel)

Una persona che non performa, non lo fa per uno di due motivi, ovvero perché:

  • Non è in grado di farlo → soluzione = training
oppure
  • Non vuole farlo → soluzione = motivazione

Formazione e motivazione

Inoltre la motivazione agisce anche indirettamente sull’efficacia del training.

È pertanto chiave avere padronanza delle teorie motivazionali in chiave di mettere il proprio team nelle condizioni di esprimere a pieno il proprio potenziale, e di conseguenza massimizzare il proprio output come manager.

Sia in ottica diretta migliorare la motivazione aumenta la performance, sia in chiave indiretta aumentare la motivazione aumenta l'apprendimento, e quindi la performance.

Seguono alcune delle teorie motivazionali più note che da sole bastano a dare una panoramica molto completa :)

Maslow

https://www.simplypsychology.org/maslow.html

Hertzberg

https://www.risorseumanehr.com/blog-hr/herzberg-fattori-igienici-e-motivanti

https://motivationfactor.com/hertzberg-motivation-factor/

Briggs Myers

http://www.butler-bowdon.com/isabel-briggs-myers---gifts-differing-understanding-personality-type.html

https://www.16personalities.com/it

McClelland

https://www.insidemarketing.it/glossario-marketing-comunicazione/teoria-dei-bisogni-di-mcclelland/

Tutto

Per i più interessati questo il testo universitario su cui ho studiato, contiene quello che c'è nell'articolo, e molto più:

https://www.amazon.it/Comportamento-organizzativo-Robert-Kreitner/dp/8838786402